Un brano e un video per parlare della violenza di genere | VIDEO

"I'm okay" è il primo progetto audiovisivo della musicista noalese Helly

 

Una canzone e un videoclip per parlare di un tema delicato e difficile: la violenza di genere.

L’ 8 marzo scorso è stato pubblicato I’m okay, prima produzione audiovisiva della batterista noalese Elisa Montin, in arte Helly.

La nota vincitrice del concorso mondiale Hit like a girl è infatti da sempre attiva contro ogni forma di prevaricazione e sopruso, come dichiara lei stessa: «Tutte le canzoni che ho composto si basano sul tema della violenza, dalle sue forme più evidenti fino a quelle più sottili o addirittura invisibili. Trovo interessante analizzare tale fenomeno, in quanto può essere di natura consapevole o meno. Spesso diventa la scelta più immediata, perché chi lo perpetra è guidato da impulsività ed ignoranza. Credo che un ego nocivo nutra in maniera tossica l’essere umano e sia la vera fonte di violenza.»

Una lucida analisi sulla brutalità, che l’artista ha voluto trasportare in musica: «Il tema della violenza di genere mi incupisce ma non mi rende indifferente. Quello che spero è che questo video possa sensibilizzare su questo argomento. Vi è una ancora una profonda sottostima di tale questione perché purtroppo le vittime sono ancora numerosissime e frequenti. Il sistema deve cambiare. La magistratura deve cambiare. Le Forze dell’Ordine devono intervenire. Le menti devo essere curate. Ma, soprattutto, il modo di pensare deve essere modificato.»

Sulla questione femminile, Elisa non ha alcun dubbio e dichiara sicura: «La visione della donna è ancora corrotta da cliché e da tradizioni sbagliate che segnano tuttora la nostra cultura e la nostra società. Gli stereotipi mi stanno stretti e li ho sempre visti e vissuti come un potenziale danno.»

Il video di I’m okay è stato prodotto nel corso di alcuni mesi, utilizzando solamente una GoPro. Le scene sono state girate tra Noale, Salzano e Monastier di Treviso.

Helly, che si è occupata anche della regia e del montaggio, è riuscita ad assemblare numerose persone, che hanno risposto entusiasticamente all'invito. Tra queste, Giulia Favaro, Edoardo Montin, Andrea Favaro, Alis Dearovski, Nikk & the Bad Boys, Fabio Silver, Matt Triskell e Federica Velvet. Le visuals sono invece state affidate alle mani esperte di Linda Borina, che ha apportato il suo intervento anche nel secondo video di Helly, Closer (Open your Eye), uscito sulle piattaforme di streaming domenica 15 marzo e diretto e prodotto da Francesco Gozzo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento