Vigili del fuoco, quasi 12mila interventi in un anno ma «siamo sotto organico»

Al comando provinciale di Venezia sono assegnati 700 uomini ma attualmente ne mancano 97

Quasi dodicimila interventi, la maggior parte dei quali per incidenti stradali. Subito dopo, ci sono quelli per il maltempo. E, ancora, le aperture porte, i guasti elettrici e gli incendi. Interventi che hanno tenuto impegnati i vigili del fuoco nell'ultimo anno, nonostante «un bilancio sempre più magro e le difficoltà a coprire gli organici», ha detto ieri Ennio Aquilino, comandante provinciale dei vigili del fuoco, durante la celebrazione di Santa Barbara, patrona del corpo. 

Al comando di Venezia sono assegnati 700 vigili del fuoco ma all'appello ne mancano 97. In realtà, si tratta di uomini affidati al comando lagunare ma che, in virtù normative che tutelano questioni familiari, sono in servizio in altre province, soprattutto nel sud Italia. «Il personale spesso si presta a fare molto di più rispetto all’obbligo di servizio. La nostra carenza di organico supera la media nazionale - continua Aquilino -. Se ci riferiamo alle medie europee, scopriamo che in Italia facciamo miracoli. La media europea è di un vigile del fuoco ogni 350 abitanti, qui siamo a uno oltre mille. È una situazione complicata che comporta un aumento di lavoro e di responsabilità, perché quando c’è un sovraccarico c’è anche più stanchezza o altro che può portare, ad esempio, a infortuni. Nonostante le difficoltà, il servizio è sempre stato reso senza indugio o esitazione».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maltratta e picchia la madre: sedicenne allontanato da casa finisce in comunità

  • Cronaca

    Assalto al bancomat delle Poste, banditi in fuga con il bottino

  • Cronaca

    Quasi mille pasticche di ecstasy e un etto e mezzo di ketamina: arrestato

  • Cronaca

    Rapine in serie nel Vicentino, 17enne finisce in carcere minorile

I più letti della settimana

  • Lutto a Martellago e nel Veneziano per la morte improvvisa di Andrea Priviero

  • Succede in palestra a Mestre: gli addetti alle pulizie entrano nello spogliatoio femminile senza avvertire

  • Divieto di targa straniera, prime multe e sequestri in provincia

  • Polizia con i cani fuori da scuola: gli studenti abbandonano la droga in autobus

  • Cade violentemente a terra all'Harry's Bar e sviene: soccorsa dal medico presente in sala

  • Xiaomi, il colosso cinese della telefonia mobile apre uno store a Nave de Vero

Torna su
VeneziaToday è in caricamento