Warias - un inno alla città giardino di Marghera

LINK DEL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=tyD25-1UhUQLINK DEL REGISTA: https://cargocollective.com/alessandropalese
LINK DELL'ARTISTA: https://www.facebook.com/wariaswariaswarias/

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"Warias, il progetto dei veneziani Matteo Salviato, già bassista live della band statunitense The Soft Moon, e del batterista Giulio Marzaro. Esce oggi con un nuovo video intitolato “Garden City”, secondo singolo contenuto nel loro ultimo lavoro “Now it’s Never”. Diretto da Alessandro Palese artista e noto filmmaker indipendente della scena skateboard italiana, “Garden City” racconta un viaggio solitario dal buio alla luce svolto a ritroso nella città giardino di Marghera. Girato con una videocamera mini dv ‘Garden City’ mira a rappresentare quella che è la città sotto forma di manifesto, riportando in vita il progetto originale della città giardino, ovvero una realtà che cerca di sintetizzare industria e ambiente naturale.
 Alla base del piano urbanistico città giardino c’era l'idea di salvare la città dal congestionamento e la campagna dall'abbandono: la città-giardino avrebbe unito i vantaggi della vita urbana ai piaceri della campagna, creando una realtà autonoma ed autosufficiente lontana dai centri inquinati.
 Progetto tanto meritevole quanto fallimentare, apprezzato in tutto il mondo come progetto d’avanguardia ha visto arrivare con rapidità il suo declino, quando l’inquinamento e la devastazione industriale ha preso inesorabilmente il sopravvento, divorando il territorio e sputando i suoi resti. “Garden City” vuole far riflettere sulle innumerevoli possibilità e volontà della comunità e far rivivere un desiderio di riqualificazione che punta ad una città sostenibile di cui più che mai ora abbiamo bisogno".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento