Come dimagrire dopo le feste e tornare in forma in poco tempo

I consigli utili per perdere peso dopo gli eccessi natalizi e ritornare a uno stile di vita equilibrato e sano

Come ogni anno le festività natalizie portano con sé eccessi dal punto di vista alimentare che scombussolano l'equilibrio intestinale e la forma fisica di molte persone. Ripartire con uno stile di vita sano può sembrare difficile ma bastano piccoli accorgimenti per ritornare al top della forma senza troppi sforzi. Ecco allora i consigli utili per perdere quei chiletti in più accumulati tra pranzi e cenoni e affrontare il nuovo anno al meglio dal punto di vista fisico e, perché no, anche psicologico. Parola d'ordine: moderazione.

Rirpendere con la normale attività fisica

Tornare a svolgere con regolarità il proprio sport preferito è il primo consiglio in quanto l'aumento dell'apporto calorico ha bisogno di un aumento di dispendio energetico per poter essere smaltito. Chiunque abbia preso una pausa dalla propria attività fisica è bene che torni a svolgerla ripartendo con moderazione e non pretendendo troppo dal proprio corpo. Gli eccessi, anche in questo caso fanno male. Sì quindi a un allenamento moderato 2/3 volte a settimana per riacquisire forza e consumare le calorie di troppo. 

Ridurre alcolici e pasti fuori casa

La caratteristica peculiare delle festività natalizie sono le cene con amici e familiari nei ristoranti e gli aperitivi con gruppi di lavoro o comitive. È proprio questo eccesso di "sgarri" che porta il corpo a gonfiarsi e accumulare qualche chilo in più. L'importante, una volta finite le feste, è non sentirsi in colpa per aver "sgarrato" e scegliere di consumare d'ora in poi solo pasti in casa o portarsi a lavoro un pranzo preparandolo in anticipo. Ridurre l'uso di alcolici è altrettanto importante, meglio sostituirli con tanta acqua e tisane depurative.

Condire un po' meno del solito

Il condimento è spesso sottovalutato ma è in grado di causare un surplus calorico giornaliero che spesso è la causa di un aumento di peso, cosa che, sotto le feste accade frequentemente. La cosa giusta da fare è quindi, ridurre il condimento dei propri pasti e i risultati si vedranno in breve tempo, specialmente se a questo si abbinerà una costante attività fisica.

No ai sensi di colpa e al digiuno

L'errore più grande che si possa fare dopo la fine delle feste è quella di cadere nel vortice dei sensi di colpa per aver mangiato troppo. Struggersi non porta a nessun risultato anzi, potrebbe portare a una correzzione esagerata dell'errore con il digiuno. Non potrebbe esserci errore peggiore per il proprio corpo in quanto ogni tipo di eccesso è nocivo alla propria salute. Sì alle porzioni ridotte ma no al digiuno!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento