Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

Diffusissimo dopo la fine delle ferie, lo stress da rientro può colpire chiunque, ecco qualche dritta per evitare di soffrirne

Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

Succede tutti gli anni, le vacanze finiscono e iniziano i primi sintomi di ansia, stress, noia, nervosismo e nessuna voglia di ricominciare con la routine di lavoro e le responsabilità. Si tratta del cosiddetto stress da rientro che colpisce sempre più persone che fanno fatica a vivere la transizione dalle ferie alla vita lavorativa. Combattere lo stress da rientro, si può, basta seguire qualche consiglio e giocare d'anticipo. Ecco i nostri suggerimenti.

Accettare la fine delle vacanze

La prima regola per evitare di imbattersi nello stress da rientro è accettare, fin da subito che le vacanze finiranno e che presto si tornerà a lavorare. Dopotutto a rendere così belle le ferie è proprio il fatto che durano un periodo limitato di tempo e ci permettono di staccare dalla routine, se durassero per sempre ci stancheremmo anche delle vacanze, quindi, parola d'ordine: accettazione!

Ricominciare ad allenarsi

L'allenamento fisico, di qualsiasi tipo si tratti ha sempre un incredibile potere sulla mente e soprattutto sullo stress. Per evitare di sentirci annoiati e demotivati dopo la fine delle vacanze basta ricominciare ad allenarsi con costanza, riprendere a fare i propri sport preferiti e porsi dei nuovi obiettivi da raggiungere, in questo modo, il corpo sarà troppo stanco e la mente occupata per venire colpita da eccessivo stress.

Riprendere una sana alimentazione

Le vacanze sono sinonimo di relax ma spesso, questo rilassamento, colpisce anche l'alimentazione che viene scombussolata con l'assunzione di eccessivo cibo e i cambi di ritmo. Rimettersi in sesto dal punto di vista alimentare aiuta il corpo, e di conseguenza la mente, a ristabilire il suo equilibrio. 

Passare del tempo all'aria aperta

Il benessere che ci apporta il periodo di vacanze spesso deriva dal fatto di passare tanto tempo all'aria aperta e lontano dai luoghi chiusi. Ci si stende in spiaggia, si fanno percorsi in montagna, passeggiate nei parchi, tuffi in acqua, d'estate si sta sempre all'aria aperta e per evitare di soffrire dello stress di tornare a chiudersi in ufficio, è utile continuare a ritagliarsi dei momenti all'aria aperta durante la giornata. Si può usare la scusa del portare il cane fuori o andare a lavoro in bici, o anche fare pausa pranzo nel parco. Questi piccoli momenti all'aperto vi aiuteranno senza dubbio a ritrovare il vostro buonumore anche in città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i dati aggiornati

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • Hanno partecipato al Carnevale di Venezia: scatta la quarantena nel Salernitano

  • Se si avvicina alla ex arriva la polizia: primo braccialetto elettronico per stalking a Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento