DiLibri

DiLibri

Scrittori e fumettisti protagonisti del nuovo festival online della biblioteche veneziane

Romanzi e fumetti: scrittori e disegnatori si racconteranno online. Ospiti italiani ed internazionali

Un mese di appuntamenti letterari on line a partire dal 24 aprile e un festival virtuale dal 20 al 22 maggio sulle pagine web della Rete Biblioteche Venezia. Sono questi gli appuntamenti finali del percorso durato l'intero anno scolastico nell'ambito del Piano Giovani 2019/2020 per il Comune di Venezia.

Appuntamenti letterari online

La Biblioteca civica Vez di Mestre, tra ottobre 2019 e maggio 2020, ha coinvolto oltre 400 ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado della terraferma e del centro storico, insieme a docenti e bibliotecari, rendendoli attori principali di un percorso laboratoriale di promozione della lettura entro il progetto nazionale Xanadu, curato dall'associazione Hamelin di Bologna. La biblioteca civica e Hamelin non si sono fermati di fronte al nuovo contesto e hanno ridisegnato il progetto trasformando il festival da fisico a virtuale.

Lo scopo del festival è quello di fornire al pubblico "anticorpi" di storie via web parlando di scritture, romanzi, racconti e fumetti con ospiti di fama internazionale: Frances Hardinge, David Almond, Néjib e Marino Neri saranno i protagonisti di questa prima edizione.

Gli autori dal 20 al 22 maggio si racconteranno a ragazze e ragazzi, mostrando i luoghi in cui vivono, gli studi dove scrivono e disegnano, parlando delle loro opere grazie ai filmati realizzati con il contributo della video maker e animatrice Beatrice Pucci. Un modo per far entrare i giovani lettori e lettrici nell’universo di questi artisti attraverso una chiave personale presentandosi - malgrado tutto - con la loro voce e le loro passioni. Il festival sarà anticipato da alcune tappe che accompagneranno verso gli autori di Nuove Frequenze: pillole video sui libri più amati dai giovani lettori che hanno partecipato al progetto Xanadu.

Aspettando il festival

Precede il festival un ciclo di video trailer letterari d'autore, a partire dal video lancio dell'iniziativa, venerdì 24 aprile 2020, alle 17, con il segno e il disegno del fumettista Marino Neri, che ha realizzato l’immagine della prima edizione di Nuove Frequenze. Leggere giovani. Per tutti i gusti, due proposte letterarie alla settimana: storie ad alta tensione, generi diversi ma dalle emozioni assicurate. Eroine intraprendenti e determinate, assedi sconfitti con piccole follie, isole dalla natura selvaggia in cui superare prove, una bottiglia dei desideri piena di fascino e insidie, scoperte tra i banchi di scuola. Giovani protagonisti che attraversano misteri alla ricerca della verità e di sé ma con il coraggio di crescere superando paure e inseguendo i propri sogni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il programma

  • venerdì 1 maggio: Shirley Jackson, Abbiamo sempre vissuto nel castello, Adelphi
  • mercoledì 6 maggio: Geraldine McCaughrean, Alla fine del mondo, Mondadori
  • venerdì 8 maggio: Bernard Beckett, Genesis, Bur
  • mercoledì 13 maggio: Robert Louis Stevenson, Il diavolo nella bottiglia, Edizioni dell’Asino
  • venerdì 15 maggio: Cristiano Cavina, Inutile Tentare Imprigionare Sogni, Marcos y Marcos

Tutti gli appuntamenti di avvicinamento del Festival potranno essere seguiti in www.culturavenezia.it/nuovefrequenze e sui canali social della Rete Biblioteche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento