DiLibri

DiLibri

Letture per la quarantena #1: "Il libro delle illusioni" di Paul Auster

Che fine ha fatto Hector Mann? Il primo libro che vi consiglio per trascorrere alcune ore di questa quarantena è un romanzo piacevole, scritto da uno dei maestri della letteratura americana contemporanea

Un romanzo piacevole e raffinato. Una struttura narrativa sapiente. Lo stile del maestro. Il libro delle illusioni di Paul Auster può essere il compagno giusto per impegnare alcune ore in queste giornate difficili, di isolamente forzato. Edito in Italia da Einaudi, è uscito per la prima volta nelle librerie italiane nel 2003.

Che fine ha fatto Hector Mann?

Il libro delle illusioni

David Zimmer, docente e padre di famiglia, a seguito di una disgrazia che cambia completamente faccia alla sua vita, decide di immergersi in un’avventura che ha dell’inverosimile: mettersi sulle tracce di Hector Mann, divo del cinema muto negli anni '20, poi misteriosamente scomparso, senza lasciare alcuna notizia. Le vicende private di Zimmer si mescolano improvvisamente con quelle di Alma, donna dall’animo cupo, unico ponte di collegamento con l’intera vicenda Mann.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Auster è in grado di condurre il lettore all’interno di un intrico di fili, garantendo suspance sempre crescente nel corso della narrazione. Che fine ha fatto Hector Mann? È vivo o è passato a miglior vita? Dove sono scomparse le preziosissime bobine dei suoi film? Sono questi gli interrogativi che muovono il protagonista, invischiato in maniera sempre più prepotente nella ricerca del vero; scoprire cosa sia successo ad Hector Mann diventa un’ossessione compulsiva, che porta Zimmer a fare lunghi viaggi e combattere le proprie paure, su tutte quella di volare. I sotterfugi, i legami sentimentali e tutte le vicende di contorno rendono la narrazione piacevole e romanzata. Se nella prima parte il ritmo è blando e poco incalzante, lo stile più "aggressivo" adottato da Auster ha permesso una resa migliore alla seconda parte del romanzo, riscattando la lentezza iniziale.

Giudizio (da 📖 a 📖📖📖📖📖)

  • TRAMA 📖📖📖📖
  • STILE 📖📖📖
  • COINVOLGIMENTO 📖📖📖📖
DiLibri

Ultime novità dal mondo dell'editoria: nuove uscite, recensioni, fiere, incontri con l'autore. Dai romanzi alle graphic novel, racconti per immagini e parole

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento