ViviVenezia

ViviVenezia

Le maschere più belle, Balanzone: storia, origini, curiosità

Balanzone è una maschera della Commedia dell'Arte di origine bolognese.

Scopri tutte le maschere più famose

La storia

Il personaggio fa la sua comparsa nella Commedia dell'Arte e rappresenta il "dottore" di legge saccente. Evoluzione del dottor Graziano, è personaggio di spessore delle commedie di Carlo Goldoni, da "L'erede fortunata" e il "Servitore di due padroni", ed è entrato anche nel mondo dei burattini con nomi quali Scatolone, Scarpazzone o dottor Violoni. Il nome Balanzone deriva da Balanza, bilancia, allegoria della giustizia.

Caratteristiche

Balanzone rappresenta l'uomo che tutto sa ma nulla conosce: presuntuoso e saccente dispensa il suo "sapere" commettendo strafalcioni anche grammaticali mentre imperterrito dispensa incessantemente proverbi e consigli della tradizione. Chiacchierone infaticabile e gesticolatore per antonomasia, si esprime con un forte accento bolognese.

Costume

Balanzone indossa il costume tipico dei dottori di legge: abito nero, cappello nero di feltro, mantello e, naturalmente, maschera nera. A corredo indossa anche una cintura che gli cinge la vita piuttosto prominente: con sè porta sempre un libro o dei fogli. Immacolati e bianchi solo il collare, i guanti e i polsini. 

Curiosità

Da buon bolognese, ama la buona cucina: l'aspetto florido e il suo modo di fare conferma questa sua passione. E per restare in tema, a Bologna i balanzoni sono anche un piatto tipico: si tratta di tortellinoni di spinaci ripieni di ricotta e spinaci e conditi con burro e salvia. Una variante, infine, ha in aggiunta all'interno dei tortelloni anche la mortadella. 

Fonte: filastrocche.it; veneziaeventi.com

ViviVenezia

Tante idee per vivere Venezia al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento