ViviVenezia

ViviVenezia

Il tabarro: il capo made in Venezia reso celebre da Casanova

Film Casanova (foto: fanpop.com)

Il tabarro, tipica mantellina in lana, ha origini antichissime. Nell'enciclopedia Treccani è indicato come ampio e pesante mantello da uomo, indossato, nei secoli scorsi (e ancora talvolta nella Bassa Padana), sopra il cappotto o direttamente sopra l’abito.

Solitamente scuro (anche se d'estate si predilige il bianco), con bavero, ha un solo punto di allacciatura sotto il mento e si chiude portando un’estremità sopra la spalla opposta ad avvolgere tutto il corpo. Estremamente versatile, i primi esemplari possono risalire all'Antica Roma, mentre nel Trecento ne esplose la moda tanto da essere richeistissimo da professionsti ma anche da cortigiane e perfino da suore. Nel Seicento diventa must anche tra i nobili mentre nel Settecento subisce delle evoluzioni nei modelli e nei colori. A Venezia è un capo molto in voga, tanto da essere utilizzato soprattutto di panno scuro o scarlatto e di seta bianca nell’estate. La mantellina e la maschera sono rimasti nell'immaginario anche per il carnevale. Nel Romanticismo viene utilizzato come simbolo dell'eroe romantico mentre nel Novecento cade un po' in disgrazia, anche se dopo la Grande Guerra, sostituito dal cappotto. A rivitalizzarlo in Laguna l'imprenditore tessile Sandro Zara.

Il tabarro è diventato elemento ricorrente in particolar modo nelle arti figurative: lo si può ammirare nelle raffigurazioni pittoriche di Vittore Carpaccio, di Francesco Guardi, di Pietro Longhi, di Giambattista e Giandomenico Tiepolo, del Canaletto. Tra i "personaggi illustri" che hanno fatto la storia del tabarro anche il veneziano Giacomo Casanova che con i suoi viaggi nelle capitali europee è stato l’ambasciatore del tabarro presso le corti della politica e del sapere che ha descritto eloquentemente nelle sue Memorie.

Fonte: treccani.it, http://tabarro.it, tabarrosanmarco.com

ViviVenezia

Tante idee per vivere Venezia al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento