Come risparmiare sulle bollette nonostante il Natale

Qualche consiglio su come non ritrovarsi con una bolletta di luce o gas troppo salata durante il periodo natalizio

Tra decorazioni luminose, albero di natale, cene e pranzi in famiglia o con amici, il Natale porta con sé anche un rincaro sulle bollette, nello specifico quelle di luce e gas. Controllare i consumi di elettricità e riscaldamento diventa necessario se ci si vuole godere le feste senza troppe preoccupazioni. Ecco allora qualche accorgimento da seguire per non rinunciare a nulla e, allo stesso tempo, riuscire a risparmiare sui costi delle utenze. 

Luce

La luce è una delle utenze che aumentano di più sotto il periodo natalizio, basta pensare a tutte le luci in più che teniamo accese tutto il giorno in casa: le luci esterne per le decorazioni, le lucine dell'albero o qualsiasi altro tipo di decorazione luminosa. In questo caso è bene organizzarsi d'anticipo e scegliere luci a led che riescono a risparmiare fino al 90% di energia rispetto a quelle a incandescenza. Anche se leggermente più costose permettono un risparmio a lungo termine sia sulla bolletta sia perchè durano molto di più delle normali. Un altro trucchetto per risparmiare è quello di illuminare casa con le candele che creeranno un'atmosfera natalizia raccolta e suggestiva e sono, senza dubbio, ideali per il risparmio energetico. Un altro consiglio è quello di accendere le luci decorative solo in determinati momenti della giornata, come si sera, tenendo spente altre fonti di illuminazione creando così un'atmosfera incantata. Inoltre, se si ha un camino o una stufa a pellet si può utilizzare anche la luce che viene da questo sistema di riscaldamento per illuminare. 

Gas

Durante il periodo natalizio pranzi e cene sono all’ordine del giorno, quindi passiamo molto tempo dietro ai fornelli e con gli elettrodomestici in funzione. Per risparmiare si può scegliere di usare il il forno per le preparazioni grandi e che hanno bisogno di più tempo di cottura, mentre quello a microonde se dovete scaldare una pietanza. Inoltre, meglio coprire le pentole con i coperchi, in questo modo cuoceranno prima e il consumo di gas sarà dimezzato. Durante il pranzo o la cena, complici anche gli abiti più pesanti, la vicinanza tra i commensali crea un naturale aumento della temperatura. Quindi meglio abbassare il termostato e si avrà lo stesso risultato. Nel caso di riscaldamento centralizzato, visto che la maggiorate della giornata si passerà attorno al tavolo, meglio azionare solo quello presente nella stanza in cui ricevete gli ospiti e spegnerlo nel resto delle camere.

Prodotti online per il risparmio energetico

Luci LED a Batteria

Luci LED

Programmatore Timer 

Termostato Intelligente

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Valvole Termostatiche

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
VeneziaToday è in caricamento