La denuncia di una 17enne: "Violentata a ferragosto a Jesolo"

La giovane, assieme ad alcune amiche, era in piazza Mazzini con alcuni ragazzi. Poi uno l'ha accompagnata in disparte ed ha abusato di lei

Una serata per le strade di Jesolo in compagnia delle amiche, il giro dei locali di piazza Mazzini assieme ad un gruppetto di ragazzi conosciuti sul litorale, forse qualche bicchiere di troppo. Poi l'incubo: uno dei ragazzi la prende in disparte, fuori dal gruppo, e abusa di lei. Questo lo sconvolgente racconto del ferragosto di una 17enne, che si sarebbe confidata con le amiche, poi con i genitori e quindi avrebbe ripetuto tutto di nuovo davanti agli inquirenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

INCUBO ESTIVO – Sul caso adesso indagano gli agenti di Jesolo, che, come spiegano anche i quotidiani locali, mantengono però la massima riservatezza sul caso, sia a causa della giovane età della vittima sia per riuscire a procedere meglio e più rapidamente nelle indagini. Dal racconto, molto particolareggiato, fornito dalla 17enne emerge come il ragazzo responsabile della violenza fosse più grande, sopra i 20 anni. La ragazzina sarebbe stata ubriacata e, forse, anche drogata. Poi è stata trascinata in disparte e costretta, suo malgrado, a consumare un rapporto sessuale (anche se sembra non si sia trattato di un rapporto completo). La giovane si è resa conto solo a distanza di tempo di cosa era avvenuto quella sera, complice l'alcol, ed ha deciso di confidarsi prima con le amiche e poi con i famigliari. A distanza di così tanto tempo risulta sempre difficile avere la conferma medica che la violenza sia avvenuta, ma i tanti dettagli descritti dalla ragazzina hanno spinto gli inquirenti a muoversi con la massima serietà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e in Veneto

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • Quasi 6000 positivi al coronavirus in Veneto, altri morti in provincia

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento