Quattro borseggiatrici derubano una turista a piazzale Roma: arrestate

Le giovani sabato mattina hanno derubato una donna ma il gruppo che era con lei ne ha fermata una

La modalità è sempre la stessa: puntare un turista, circondarlo, qualcuno che fa «da palo» e un complice che entra in azione. Questa volta, però, a quattro borseggiatrici bosniache e croate è andata male. Le giovani, di 16, 17 e 19 anni, sabato hanno derubato una donna brasiliana in piazzale Roma ma il colpo non è andato a segno perchè sono state scoperte. 

Erano le 10 del mattino quando un uomo ha avvicinato un agente della polizia municipale per spiegare che una sua connazionale era stata appena derubata da quattro ragazze, una delle quali momentaneamente bloccata dagli altri componenti della comitiva. Per guadagnarsi la fuga, la giovane aveva aperto la giacca facendo cadere a terra passaporto e portafoglio appena trafugato, scappando di corsa al pari delle sue complici.

Le quattro sono state però subito individuate da una pattuglia di rinforzo lungo fondamenta Santa Chiara. Al termine degli accertamenti per loro è scattato l'arresto: le due minorenni sono state trasferite al carcere minorile di Treviso mentre le maggiorenni sono state trattenute, sabato e domenica, nella cella di sicurezza della polizia locale a Santa Croce. Lunedì mattina, infine, sono comparse davanti al giudice per la direttissima, che si è conclusa con la condanna rispettivamente a 1 anno e a 8 mesi di reclusione con divieto di dimora nel Comune di Venezia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma da anni che sono sempre le stesse - qualche giorno di carcere giusto per farsi una bella doccia calda dormire in tranquillità e mangiare qualche pasto caldo prima di andare a lavorare nuovamente (ovvio a spese nostre)

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scontro tra ferry boat e un peschereccio

  • Cronaca

    Rinasce il mercato turistico del Tronchetto, primo step della riqualificazione dell’area | VD

  • Mestre

    «Dobbiamo controllare il contatore»: anziana truffata e derubata di 10mila euro

  • Cronaca

    Rete elettrica, avviata la rimozione dei conduttori nel Vallone Moranzani

I più letti della settimana

  • Pizzo, droga, prostituzione: come la camorra ha conquistato il Veneto orientale

  • Colpo alla camorra in Veneto, arrestato anche il sindaco di Eraclea. Sequestri per 10 milioni

  • Voti dalla camorra in cambio di favori: arrestato Mirco Mestre, sindaco di Eraclea

  • Incidente all'alba: morto un 19enne. Ferito un giovane di Scorzè

  • Un male incurabile se la porta via a 34anni, si era trasferita da poco a Noale

  • Venezia, chiuso il locale "Ai Biliardi" per disturbo della quiete pubblica

Torna su
VeneziaToday è in caricamento