Controlli sul litorale: sequestrata merce contraffatta per 12mila euro

Sabato mattina la spiaggia di Jesolo è stata controllata da polizia locale e carabinieri contro il commercio abusivo di accessori contraffatti. Tutte le persone controllate sono state trovate in possesso di regolare permesso di soggiorno

Ancora controlli e grande quantità di merce sequestrata lungo l’arenile di Jesolo. Alle ore 07.00 di sabato 4 agosto, i carabinieri della stazione di Jesolo, coadiuvati dai colleghi di Eraclea e Cavallino Treporti, con la collaborazione degli agenti della Polizia Locale di Jesolo, hanno svolto un capillare controllo nella località balneare, sfruttando l’ormai consolidata sinergia venutasi a creare dall’inizio della stagione estiva, quando sono iniziati i numerosi servizi congiunti. Sono stati, pertanto, setacciati tutti i punti di accesso alla città mediante l’esecuzione di posti di controllo stradali e controlli effettuati nelle due stazioni degli autobus, che costituiscono uno dei punti di concentrazione delle persone che raggiungono Jesolo con l’intento di vendere ai turisti la merce che trasportano nei loro voluminosi borsoni. Successivamente il controllo si è spostato verso un lungo tratto dell’arenile, dove si è concluso alle ore 15.00.