giovedì, 28 agosto 22℃

Alleghe, cade nel bosco: recuperato dopo una notte all'addiaccio

L'uomo si era incamminato con un amico sul sentiero che sale verso il rifugio Tissi, di fronte al lago. Questa mattina alle 6 è stato recuperato e trasportato all'ospedale

la redazione 11 agosto 2012

Ieri sera attorno alle 21.30 il Soccorso alpino di Alleghe è stato allertato per la scomparsa di un turista veneziano, L.N., 49 anni. L'uomo si era incamminato con un amico per una passeggiata serale sul sentiero che sale verso il rifugio Tissi, di fronte al lago, nella zona di Masarè. L'amico l'aveva poi perso di vista e, dopo averlo cercato, era sceso a dare l'allarme. Le squadre del Soccorso alpino di Alleghe, Agordo, Livinallongo, Val Pettorina, con i vigili del fuoco avevano iniziato la ricerca, proseguita fino a notte inoltrata, anche con il supporto del Centro mobile di coordinamento, posto sul parcheggio antistante la partenza della funivia. Questa mattina alle 6 le ricerche sono riprese, presenti una ventina di persone e 4 unità cinofile. Fortunatamente, poco dopo, è arrivata la notizia che l'uomo, dopo una notte all'addiaccio, era riuscito a scendere dalla montagna. Una passante, infatti, lo aveva visto nella zona dello stadio, avvisando i soccorritori. Raggiunto da una squadra, contuso e con escoriazioni dovute a ruzzoloni nel bosco, è stato immediatamente affidato all'ambulanza diretta all'ospedale di Agordo.

Annuncio promozionale

montagna
soccorso alpino
turista disperso

Commenti