Coronavirus: tutti negativi, finora, gli accertamenti dell'Ulss

Sono i possibili contatti di una coppia di Taiwan e un turista coreano che presentava uno stato febbrile all'arrivo in aeroporto

L'ospedale dell'Angelo (archivio)

Oggi è stata trasferita all'ospedale dell'Angelo, per precauzione, una persona proveniente dalla Corea del Sud che, arrivata all'aeroporto di Venezia, presentava uno stato febbrile. L'Ulss 3 ha comunicato che per il paziente «non sussistono i presupposti per parlare di un caso sospetto collegabile all'epidemia di coronavirus in atto in Cina». La persona in questione, su cui i sanitari stanno effettuando gli esami clinici, è in osservazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Controlli sui possibili contatti della coppia di Taiwan

Nei giorni scorsi l'azienda ha svolto un'indagine per individuare gli eventuali contatti avuti a Venezia dalla famiglia di Taiwan che, ritornata in Cina, è risultata positiva al contagio. «Il Servizio di igiene e sanità pubblica - comunica l'azienda sanitaria - ha svolto secondo i protocolli un'analisi approfondita quanto al soggiorno veneziano dei soggetti. A partire dalla ricostruzione così definita, i sanitari hanno proceduto alla puntuale osservazione dei contatti significativi. Nessun elemento rilevante è finora emerso dall'indagine epidemiologica effettuata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento