Accoltellò un giovane nel suo bar di Marghera, ora verrà espulso

A.S., 28enne di origine moldava, nella notte di San Silvestro di due anni fa colpì durante una furiosa lite un giovane connazionale. Dovrà far ritorno nel suo paese d'origine

La notte di Capodanno di due anni fa aveva accoltellato nel bar Piccolo di Marghera, di cui era il gestore, un giovane moldavo, suo connazionale, per una lite scoppiata per futili motivi. Per questo il questore Fulvio Della Rocca ha disposto l'espulsione di A.S., 28enne, a seguito del giudizio sul riconoscimento della pericolosità sociale del soggetto. Il giovane suo "contendente" era stato ricoverato all'ospedale di Mestre in prognosi riservata.

 

Ad A.S. era stato revocato il rinnovo del permesso di soggiorno ed era stata ritirata la licenza per poter gestire il bar di via Rizzardi. Ora l'espulsione. Martedì mattina è stato accompagnato al Centro di identificazione ed espulsione di Gradisca d'Isonzo, da dove verrà rimpatriato nel suo paese di origine.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tragica vacanza in Sudamerica: "Motociclista jesolano ucciso in una favela in Brasile"

    • Cronaca

      Rapina a mano armata a Fossò: entra nel bar e si fa consegnare l'incasso della giornata

    • Mestre

      L'accoltellamento a Mestre: "L'aggressore ha offeso una ragazza, poi le ha speronato l'auto"

    • Cronaca

      Chiede indicazioni stradali per raggiungere il club, viene picchiato e rapinato da 6 persone

    I più letti della settimana

    • La vicenda delle matite cancellabili scoppia anche a Mestre, almeno un paio di casi

    • Gli finisce addosso la friggitrice con l'olio bollente in cucina, giovane ustionato

    • Si lascia cadere dalla finestra a Venezia: senzatetto perde la vita in ospedale

    • A Spinea si chiude la parabola di "Manhattan": realtà che ha vestito generazioni di giovani

    • Tragica vacanza in Sudamerica: "Motociclista jesolano ucciso in una favela in Brasile"

    • Ciclista perde l'equilibrio e batte la testa sull'asfalto, finisce in ospedale a Mestre

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento