Obiettivo favorire lo shopping dei turisti: City Sightseeing e Confartigianato si "alleano"

L'alleanza favorirà lo shopping dei turisti utenti di City Sightseeing Venezia dagli artigiani aderenti a Confartigianato che dal canto suo si impegnerà a verificare presso i propri associati l'interesse alla rivendita di prodotti e servizi City Sightseeing

L'accordo

Accordo siglato nei giorni scorsi tra City Sightseeing Venezia e Confartigianato Venezia per la condivisione di azioni di co-marketing per le due realtà.

Il servizio del noto operatore turistico che opera da settembre con i suoi inconfondibili ‘battelli rossi’ proporrà itinerari in laguna e, nel contempo, favorirà lo shopping dei turisti utenti di City Sightseeing Venezia presso i negozi degli artigiani veneziani associati a Confartigianato. A sua volta la Confartigianato si impegnerà a verificare presso i propri associati l’interesse alla rivendita di prodotti e servizi di City Sightseeing. L’intesa prevede inoltre una serie di iniziative congiunte che verranno prontamente comunicate sui siti artigianivenezia.it, makersofvenice.it e city-sightseeing.it. 

Per il presidente di City Sightseeing Italy, ingegner Fabio Maddii "questo accordo va nella direzione verso la quale ci muoviamo da sempre ovvero quella di valorizzare il tessuto locale entrando in partnership con commercianti ed artigiani del territorio dove operiamo, cercando attraverso operazioni commerciali e di co-marketing, di assicurare reciprocamente una maggiore visibilità. E’una intesa raggiunta in una logica strategica complessiva che vuole generare reciproci vantaggi". Dello stesso tenore il commento di Gianni De Checchi, segretario di Confartigianato Venezia: “La convenzione siglata prevede che gli artigiani veneziani siano inseriti all’interno dei percorsi turistici previsti nella App messa a disposizione di tutti i visitatori che si avvalgono dei mezzi di Venice City Sightseeing. Al momento una ventina di aziende hanno già aderito, ma altre stanno aderendo e nel giro di pochi mesi potrebbero arrivare ad un’ottantina. Un modo, questo, per portare i visitatori a visitare non solo le bellezze storico monumentali della città, ma anche l’artigianato più autentico e tradizionale che la mantiene viva e vitale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

  • Acqua alta fino a 145 centimetri, bollettino aggiornato

  • C'è un nuovo ristorante con due stelle Michelin a Venezia

  • Una folla per l'addio a Giulia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento