Regione, Comune e operatori turistici uniti per la difesa della costa del litorale di Caorle

Approvata dalla giunta regionale un'intesa tra le parti, sulla scorta di quanto già fatto a a Bibione. Si tratta di una proposta di interventi da sviluppare su arco triennale

Uniti per il futuro della città. Approvata lunedì dalla giunta veneta, su proposta dell’assessore alla difesa del suolo, una delibera con cui si avvia una collaborazione tra Regione, Comune di Caorle e operatori turistici per definire gli interventi per la riqualificazione e gestione delle opere di difesa della costa del litorale di Caorle.

"SULLA SCORTA DI QUANTO FATTO A BIBIONE"

"Un’iniziativa che stiamo programmando con le varie realtà del litorale Veneto - spiega l’assessore - sulla scorta del primo esperimento già attuato con successo con gli operatori di San Michele al Tagliamento per le spiagge di Bibione". La Regione, competente nella gestione del demanio marittimo e della difesa della costa, provvederà in questo modo a coordinare le azioni finalizzate a definire gli interventi per la riqualificazione delle opere di difesa della costa: un progetto per incrementare il grado di difesa idraulica nei confronti degli eventi meteomarini avversi, oltre che migliorare la fruibilità turistica delle spiagge, con interventi di valorizzazione ambientale e paesaggistica.

"La nostra proposta operativa, da svilupparsi nell’arco temporale di un triennio - continua l’assessore - rappresenta un ulteriore piccolo tassello della grande attenzione che stiamo dedicando al mare veneto, da considerarsi tra le principali realtà dell’economia e dello sviluppo della nostra Regione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

Torna su
VeneziaToday è in caricamento