Stavolta l'acqua alta sorprende e sfiora i 120 centimetri a Venezia

Il picco massimo di 119 centimetri è stato registrato mercoledì alle 8.30, rimasto costante per oltre mezz'ora. Giovedì previsti 115 centimetri

In centro storico mercoledì mattina i commenti erano pressoché univoci: stavolta è elevata. L'acqua alta ha raggiunto una punta massima di marea di 119 centimetri mercoledì mattina, alle 8.30. In coincidenza con una marea astronomica di 70 centimetri. Non solo. La marea è rimasta "ferma" per oltre mezz'ora, dalle 8.15 alle 8.50. Sempre sullo stesso livello. E sopra i 118 centimetri dalle 7.55 alle 9. Inevitabili quindi i disagi per commercianti e residenti che dovevano muoversi in centro storico o mettere al sicuro la popria merce (nonostante il Centro maree del Comune abbia previsto in anticipo queste giornate "bagnate"). A Lido diga Sud la marea ha raggiunto una punta massima di 124 centimetri, a Chioggia una punta massima di 123 centimetri.

All’origine del fenomeno, in presenza di un centro di bassa pressione attivo sull’Italia, e pur a fronte di un rialzo della pressione, sono soprattutto gli effetti della perturbazione dei giorni scorsi: e quindi il ritorno dell’onda di sessa. A Venezia soffia vento di bora sui 50 chilometri orari con raffiche fino a 60.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Centro Maree, che martedì aveva previsto per l'indomani una punta massima sui 115 centimetri, ha poi ritoccato la previsione al rialzo (120 centimetri), azionando alle 5 di mattina le sirene di allertamento, con il segnale sonoro di secondo livello. Giovedì copione molto simile, visto che sono previsti alle 8.40 ancora 115 centimetri. Poi la situazione giorno dopo giorno dovrebbe migliorare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento