Acqua alta record: 124 centimetri a Venezia, 141 a Chioggia. E lunedì sera si replica

Il 37% di Venezia, nella giornata di domenica, si è ritrovato sott'acqua. A Chioggia, complice la bora, si sono superati i 140 centimetri. Altro picco tra poche ore da 115 centimetri

Foto Marco Contessa

È stata un'acqua alta da record. Le previsioni per domenica sera sono state confermate, con la marea che alle 23.50 ha raggiunto il valore massimo di 124 centimetri a Venezia in corrispondenza di Punta della Salute, con il conseguente allagamento del 37% della viabilità pedonale. A Chioggia la marea, complici le forti raffiche di bora, ha toccato un picco massimo di 141 centimetri alle 23.25, superando il livello di salvaguardia garantito dal "mini-Mose".

Marea più alta del 2018

Si tratta, per Venezia, dell'acqua più alta dell'anno solare, la terza superiore a 110 centimetri nel corso del 2018 (ma già nella serata di lunedì si potrà aggiornare il pallottoliere a 4, se le previsioni saranno confermate). Il picco registrato in laguna domenica sera si assesta al secondo posto, ad un solo centimetro dal record storico per il mese di marzo, per l'appunto di 125. "La marea, non comune per la stagione, - fa sapere il Centro Maree - è stata la conseguenza del notevole accumulo di acqua davanti alla costa veneziana, dovuta al vento da sud che ha soffiato per tutta la giornata nel centro Adriatico e sospinta verso il nostro litorale dal forte vento di bora. Gli strumenti hanno registrato velocità superiori a circa 85 chilometri all'ora".

acqua alta ok-10

Chioggia sott'acqua

Fuori dall'ordinario la situazione a Chioggia, dove la marea ha superato i 140 centimetri e l'acqua è scesa solo dopo molto tempo a causa delle persistenti raffiche di vento. Una situazione quasi surreale, con il centro della "piccola Venezia" invaso quasi da un fiume in piena, come documentato nel video di Andrea Boscolo (DETTAGLI).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se a Chioggia sono stati toccati e superati i 140 centimetri e nel capoluogo lagunare i 124 a punta della Salute, al Lido di Venezia il livello della marea si è alzato fino a 127. A Burano, invece, il livello più alto è stato registrato in 109 centimetri. Oramai mancano poche ore alla primavera, ma il meteo sembra non volersene accorgere. In alcuni punti le passerelle sono state addirittura rimosse per il pericolo di galleggiamento. E le previsioni per lunedì sera prevedono un nuovo picco di acqua alta, più contenuto, ma comunque di circa 115 centimetri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Auto cappottata al casello Mestre-Villabona

  • «I pusher nigeriani si sono impadroniti di Marghera, gang pericolosissima»

  • Pestaggio nella notte a Jesolo, uomo in ospedale lotta tra la vita e la morte

Torna su
VeneziaToday è in caricamento