Multato un affittacamere abusivo a Marghera, denuncia per il gestore

Sanzioni per quasi 5mila euro a un uomo del Bangladesh. L'attività, priva di autorizzazioni, è stata scoperta dalla polizia

Si era dedicato all'affitto abusivo di stanze a due passi dal commissariato di Marghera. I poliziotti si sono insospettiti vedendo il continuo viavai di persone in una palazzina di due piani e hanno deciso di approfondire, scoprendo così l'attività di R.A., orignario del Bangladesh e da molti anni residente in Italia: di fatto l'uomo gestiva, chissà da quanto tempo, una struttura ricettiva senza alcuna autorizzazione.

Così gli è toccata una denuncia per non aver comunicato i nominativi degli ospiti alla polizia, oltre ad una sanzione amministrativa di 4mila euro per le mancate autorizzazioni. Visto che al momento della notifica degli atti all’interno dell’abitazione sono stati trovati tre ospiti, suoi connazionali, per i quali non aveva provveduto alla dichiarazione obbligatoria di ospitalità prevista, gli è stata comminata un’ulteriore multa di 950 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'acqua alta cancella anche la musica, sommersa la biblioteca del Conservatorio Benedetto Marcello

  • Investito da un camion, ciclista muore a Fiesso d'Artico

  • Cocaina fuori dal locale e in casa: coppia in manette a Mirano

  • Giovani investiti da un treno mentre camminano lungo i binari: lui grave

  • Portata nei bagni della discoteca e violentata, la denuncia di una 18enne

  • Auto rovesciata in fossato, un ferito

Torna su
VeneziaToday è in caricamento