Arrestato dopo aver aggredito un'addetta alle pulizie in aeroporto

All'arrivo dei poliziotti si è scagliato anche contro di loro

C'è stata una discussione accesa tra un uomo e una donna, poi lui è passato ai fatti: l'avrebbe spintonata e aggredita fisicamente, tanto che lei, spaventata, è corsa a chiedere aiuto alla polizia. La vittima è un'addetta alle pulizie che in quel momento era al lavoro nei bagni al primo piano dell’aeroporto Marco Polo. L'aggressore, invece, un 45enne italiano, senza fissa dimora e già noto per i suoi comportamenti violenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aggressione in aeroporto

Quando la donna ha raccontato il fatto alla pattuglia era in lacrime e sotto choc. Gli agenti della polizia di frontiera aerea hanno raggiunto il violento e lui se l'è presa con loro, insultandoli e poi facendo resistenza e sferrando calci. Un poliziotto è rimasto ferito con prognosi di 7 giorni. Con qualche difficoltà il 45enne è stato arrestato, quindi accompagnato in questura in attesa della direttissima. Il giudice ha convalidato l'arresto e ha disposto l'obbligo di firma.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • Un nuovo sistema di prenotazione nell'Ulss 3: non è più l’utente che chiama il Cup, ma viceversa

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento