Niente sigarette: devasta il locale e manda all'ospedale la titolare

Un cliente poco prima delle 5 di lunedì mattina è andato su tutte le furie al "Roxy Pub" di Fossalta di Piave. Poi è stato arrestato dai carabinieri

Il Roxy Pub di Fossalta di Piave

Vuole le sigarette, ma a quell'ora il locale doveva ancora aprire. Lui va su tutte le furie e lo devasta, ferendo anche una delle titolari. Paura per una barista di Fossalta di Piave, che a un certo punto si è trovata di fronte a un avventore senza più controllo. Tutto è accaduto poco prima delle 5 di mattina di lunedì, quando ancora per strada in piazza della Vittoria c'erano poche persone, soprattutto commercianti intenti ad aprire la propria attività.

Ad un certo punto, però, la loro attenzione è stata attirata dal rumore di vetri infranti. Un baccano durato per qualche minuto che non ha potuto che preoccupare quanti si trovavano nelle vicinanze del Roxy Pub, storico locale del paese. Un "cliente" a un certo punto avrebbe chiesto la possibilità di poter entrare e comprare le sigarette a una delle due donne sorelle che gestiscono l'esercizio. La signora avrebbe però detto di no, che ancora il bar non era aperto. La saracinesca era ancora per metà giù, appunto per indicare che i clienti non avrebbero potuto entrare.

A quel punto, però, l'interlocutore diventa una furia. Entra nell'esercizio e inizia a devastarlo. Se la prende con le sedie e i tavoli, oltre che con la maniglia della porta d'ingresso. Sarebbe stato proprio con quest'ultima che l'intruso avrebbe mandato in frantumi il vetro della porta, ferendo la titolare. Alcune schegge infatti hanno raggiunto la sventurata, che poi è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari del 118. Ferite non gravi per lei, ma tanto spavento. Capendo di averla fatta grossa l'aggressore, alle prese a quanto pare con possibili problemi psichici, si sarebbe allontanato dal bar, subito però individuato dai carabinieri e arrestato per danneggiamento e lesioni. Martedì mattina a Venezia è prevista la convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Bomba day: 3.500 persone da evacuare e blocco viabilità. Ecco le vie interessate

  • Dramma a Venezia: uomo si toglie la vita lanciandosi dalla finestra

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

  • Preso l'uomo che si aggirava con un coltello tra le calli di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento