Bettin: "Di nuovo a Marghera il tunisino violento e spacciatore allontanato 2 mesi fa"

Il presidente della Municipalità di Marghera: "La segnalazione da parte di alcuni cittadini, interveniamo subito"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Il presidente della Municipalità di Marghera Gianfranco Bettin: "Ci segnalano che il famigerato tunisino fuori di testa, rapinatore, aggressore e spacciatore, che per settimane ha seminato violenza e panico a Marghera nei mesi scorsi e che finalmente era stato allontanato e risultava in procinto di espulsione è stato sabato avvistato di nuovo a Marghera, nei pressi del bar Astoria di piazzale Gar e nei dintorni. Chiediamo che, se la segnalazione è fondata, venga immediatamente ripreso, messo in condizione di non nuocere e allontanato, come avrebbe dovuto già succedere. Abbiamo segnalato a chi di dovere l’eventuale pessima novità e auspichiamo, quindi, che si intervenga al più presto per verificarla e, nel caso, agire di conseguenza".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento