Jesolo, è stato un grande agosto: quasi tutto esaurito negli alberghi a 3 e 4 stelle

Crescita rispetto ai dati fatti registrare nella passata stagione estiva. Trend in miglioramento già a partire da luglio, buone anche le prospettive per il mese di settembre

H-Benchmark. Si tratta di un innovativo sistema adottato dall’Aja per la rilevazione non solo quantitativa (tasso occupazione) ma anche qualitativa (indice di redditività per categoria) della presenza turistica nelle 24 ore successive al soggiorno dell'ospite, fornendo al tempo stesso agli operatori un importante strumento di analisi per la tendenza del mercato in tempo reale, consentendo così, a regime, di analizzare anche la ricaduta sul territorio all'indomani di importanti eventi di intrattenimento.

I dati forniti di sistema di rilevazione in tempo reale dell'Associazione, hanno confermato che la performance alberghiera in agosto è risultata oltremodo soddisfacente, con un aumento dell'occupazione (presenze) del 2,5% (1,9% negli alberghi a 3 stelle e più 3,9% negli alberghi a 4 stelle) ed un'occupazione media mensile del 92,71%. Un dato per certi versi sorprendente riguarda il picco massimo di occupazione che si è registrato nella quarta settimana di agosto, ovvero dal 22 al 28 agosto, con il 94,88% negli hotel a 4 stelle. Il picco massimo per gli alberghi a 3 stelle (pari al 90,26%) è stato registrato nella seconda settimana (8-14 agosto). Da ricordare quanto emerso a luglio che ha registrato il 5,2% in più di occupazione (presenze). Gli hotel a 3 stelle hanno fatto registrare un aumento del 5,5% ed i 4 stelle un più 4,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I dati emersi - è il commento del presidente Aja, Alessandro Rizzante - hanno dimostrato il recupero che avevamo ipotizzato durante le prime proiezioni. Anche le previsioni di settembre confermano le sensazioni che avevamo nelle scorse settimane, ovvero di una città che continuerà ad avere dati molto positivi. E tutto questo grazie anche ai grandi eventi che stanno dando un importante contributo all'aumento delle presenze". Per quanto riguarda la provenienza dei turisti, agosto ha confermato le indicazioni del mese precedente, ovvero, a fianco del consolidato turista di lingua tedesca, ospiti provenienti da Svizzera, Ungheria, Polonia e Bulgaria. A fronte di questi dati positivi, Rizzante conclude ribadendo ancora la necessità di continuare ad investire sui nuovi mercati, "facendo apprezzare anche a questi nuovi ospiti la bontà dei nostri servizi e la capacità di farli sentire come a casa, importante per creare un rapporto di fidelizzazione che li porti a ritornare ancora nella nostra città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Il ceppo di covid proveniente dalla Serbia è molto aggressivo. Zaia: «Preoccupati per i virus importati»

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

Torna su
VeneziaToday è in caricamento