Tragedia alla solfatara di Pozzuoli: il piccolo Alessio, unico superstite, è tornato a casa

Rientro in provincia di Venezia nella giornata di venerdì. Con lui la nonna e gli zii

Il piccolo Alessio, unico superstite della famiglia Carrer che ha perso la vita nella tragedia alla Solfatara di Pozzuoli (Napoli), ha fatto rientro venerdì a Meolo, dove risiedeva con i suoi. Il piccolo è partito nel tardo pomeriggio con la nonna e gli zii. I familiari dei Carrer sono accorsi subito dopo il tragico evento a Pozzuoli per stare accanto al piccolo Alessio di 7 anni. Nella mattinata di venerdì sono stati completati gli iter burocratici richiesti finora dalla magistratura.

Dovranno comunque tornare a Napoli, appena ultimate le perizie tecniche, per procedere al riconoscimento delle salme prima dell'esame autoptico. Il gruppo familiare è stato ospitato dal comune di Pozzuoli, in un albergo cittadino, che ha già dato mandato ad una impresa di pompe funebri di provvedere al trasferimento delle salme appena la magistratura lo disporrà.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: 23enne recuperato morto

  • Meteo instabile nelle prossime ore: arriva l'ondata di calore, in Veneto rovesci e temporali

  • Confermati temporale e grandine, nel Veneziano crolleranno le temperature

  • Incidenti sul Passante: una Ferrari incastrata sotto un camion

  • Dalla pesca al furto: denunciati ragazzi veneziani

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

Torna su
VeneziaToday è in caricamento