Alle associazioni di Cavarzere il contributo di 1000 € donato da Alì Supermercati con il progetto “We love people”

Premiati Patronato San Pio X, Associazione Vivi Cavarzere, Associazione Sportiva Dilettantistica Calcio Cavarzere.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Dei 1000 € messi a disposizione ogni mese da Alì Supermermercati attraverso il progetto We Love People, 520,92 € sono stati assegnati al Patronato San Pio X, che da oltre 40 anni ospita attività di ricreazione ed educazione dei ragazzi di Cavarzere; 266,80 € all'Associazione Vivi Cavarzere, che valorizza il territorio con eventi culturali e ricreativi; 212.30 € all'Associazione Sportiva Dilettantistica Calcio Cavarzere, che educa allo spirito di squadra e al fair-play e che mette gratuitamente a disposizione un servizio navetta per consentire a tutti i bambini di accedere ai campi sportivi del centro.

La cerimonia di consegna del contributo si è svolta sabato 8 settembre nel punto vendita Alìper di Via Serafin 19 a Cavarzere, alla presenza delle Associazioni beneficiarie. We Love People è il progetto di promozione sociale attivato da Alì S.p.A., che consente ai clienti dell'Alì di Cavarzere di scegliere quali progetti e Associazioni locali sostenere con il contributo complessivo di € 1000,00 messo a disposizione ogni mese dall'Azienda.

"La cerimonia di consegna insieme alle Associazioni del territorio - spiega il Presidente di Alì Francesco Canella - vuole essere prima di tutto un momento per ringraziare tutta la comunità locale che, vivendo il territorio di Cavarzere e conoscendo le realtà associative locali, viene coinvolta in prima persona nel decidere quali progetti finanziare e ci aiuta a sostenere le diverse organizzazioni nella loro attività".

Le prossime associazioni che i clienti dell'Alìper di Cavarzere potranno sostenere sono l'ASD Calcio Gordige Ragazze, l'ASD Canossa Basket Cavarzere e l'AIDO con il progetto "Coinvolgiamo i diciottenni".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento