Dal 3 marzo nuova serie di "Amore criminale". La prima puntata su Maria Archetta Mennella

In prima serata, su Rai3, la storia della donna uccisa il 23 luglio 2017 con 5 coltellate dall'ex marito nel suo appartamento a Musile di Piave

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"La prima puntata di Amore Criminale è dedicata alla storia di Maria Archetta Mennella, uccisa due anni fa, a 38 anni. È la mattina del 23 luglio 2017 quando Maria Archetta (detta Mariarca) viene uccisa nel suo appartamento a Musile di Piave, vicino Venezia, dove si era trasferita con i figli per rifarsi una vita. Ad ammazzarla l’ ex marito, con cinque coltellate, mentre Mariarca era ancora a letto.

Dopo aver commesso il delitto, l’uomo telefona ai carabinieri confessando l'omicidio, poi decide di lavarsi e cambiarsi per accogliere i militari. La vittima – nata a Torre del Greco (Napoli) – negli ultimi tempi lavorava in un centro commerciale a Noventa di Piave mentre Antonio, originario anche lui di Torre del Greco, dopo aver seguito l'ex moglie al nord, lavorava come pizzaiolo a Jesolo. L’uomo non riusciva ad accettare la ritrovata libertà dell’ex moglie e le sue nuove frequentazioni.

L’imputato è stato condannato, in primo grado, con rito abbreviato a 20 anni di carcere. Si attende l’appello. Tutta la vicenda è stata ricostruita con una docu-fiction. Nell’anteprima della puntata Veronica Pivetti reciterà un testo scritto dallo scrittore Roberto Costantini proprio sull’omicidio di Maria Archetta Mennella.

Amore Criminale, ideato e diretto da Matilde D’Errico e Maurizio Iannelli Conduce: Veronica Pivetti"

Torna su
VeneziaToday è in caricamento