Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Contro l'assedio»: i manifesti di Anonymous all'Unesco

Blitz alla sede di palazzo Zorzi contro il rinvio della salvaguardia di Venezia

 

Il World Heritage Committee dell'Unesco, unico abilitato a inserire Venezia nella lista dei siti in pericolo, si riunirà solo nel 2020. E la sede veneziana dell'organismo, a palazzo Zorzi, si risveglia giovedì tapezzata di volantini del film "L'assedio". Inequivocabile il messaggio della protesta: «no ai flussi turistici incontrollati e allo spopolamento della città». Le migliaia di nuovi posti letto a Mestre, al Tronchetto, nelle isole. I visitatori che ogni giorno arrivano in laguna in crociera, e pochi giorni fa il "Welcome" all'opzione Marghera per le grandi navi, che si aggiungeranno a quelle della Marittima. In mattinata è scattato il blitz.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento