Vede i carabinieri e si nasconde tra le roulotte, era ricercata dal 2011

Una 33enne è stata messa in manette sabato pomeriggio a Giussago mentre girovagava nei pressi di un campo nomadi: era responsabile di furto in un'abitazione

Stava vagando nei pressi di un campo nomadi a Giussago e alla vista dei carabinieri si è nascosta in mezzo alle roulotte, sperando di non essere scoperta. I militari della stazione di Fossalta di Portogruaro, però, di pattuglia nella zona hanno notato il comportamento sospetto della donna e hanno quindi deciso di raggiungerla.

PUNTANO NEGOZI, BAR E RISTORANTI: LADRI SCATENATI NEL VENEZIANO

RICERCATA PER FURTO. La donna senza documenti è stata identificata attraverso impronte digitali: si trattava di J. E., classe ’82, pluripregiudicata e censita con numerosi alias, già gravata da un ordine di carcerazione emesso nel 2011 dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il tribunale di Gorizia. La donna era responsabile di furto in un’abitazione a Gorizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento