Ex Mala del Brenta torna in carcere

Danilo Biasioli, un tempo membro attivo dell'organizzazione mafiosa, è stato arrestato per cumulo di pene. Ora dovrà scontare 3 anni e 8 mesi di reclusione

Danilo Biasioli

In gioventù era stato componente molto attivo della Mala del Brenta. Ora, a 71 anni, Danilo Biasioli di Campagnia Lupia torna dietro alle sbarre del carcere di Santa Maria Maggiore di Venezia, dove dovrà scontare una pena di 3 anni e 8 mesi di reclusione per cumulo di pene per reati legati alla droga.

In carcere

L'arresto è scattato ieri pomeriggio. A eseguire l'ordine di carcerazione emessa dall'ufficio Esecuzioni penali del tribunale di Venezia sono stati i carabinieri della stazione di Campagna Lupia, che hanno prelevato il malvivente, conducendolo alla casa circondariale lagunare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il suo curriculum

Biasioli, dopo una militanza partecipata nella Mala del Brenta, - Felice Maniero raccontò che la sua villa era stata utilizzata come base per il colpo al caveau dell'aeroporto Marco Polo di Venezia del 1983 - ha fatto dei furti e del narcotraffico la sua specialità. Dopo 7 anni di carcere per associazione per delinquere di stampo mafioso, era tornato dietro le sbarre nel 2015 per spaccio di stupefacenti in Riviera e nel Trevigiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento