Dopo lo sfruttamento della prostituzione, lo spaccio: pusher di Portogruaro in manette

L'uomo, un 55enne del Veneziano ma domiciliato a Rossano Veneto (Vicenza), è stato trovato in possesso di stupefacente. In casa aveva 1000 euro e un bilancino di precisione

Era già stato indagato per il reato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, ma il suo palmarès, evidentemente, era ancora incompleto. Ecco perché G.F., 45enne di Portogruaro residente a Bassano del Grappa, ha pensato di dedicarsi anche allo spaccio di stupefacenti. Per non farsi mancare nulla.

La sua attività illecita non è sfuggita alle forze dell'ordine, che da tempo lo tenevano sotto controllo. Nel pomeriggio di lunedì, poi, i carabinieri di Rossano Veneto (Vicenza) sono passati dall'osservazione dei suoi movimenti ai fatti: hanno infatti proceduto con la perquisizione del suo domicilio di Rossano, trovando tra le stanze dell'abitazione diversi grammi di stupefacente, un bilancino digitale di precisione e circa 1000 euro in contanti, ritenuti, con ogni probabilità, provento dell'attività di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già gravato da precedenti, il pusher è stato arrestato in fragranza di reato. Il pubblico ministero di turno, Paolo Fietta, ha poi imposto all'uomo la misura restrittiva degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

Torna su
VeneziaToday è in caricamento