"A zonzo" nonostante i domiciliari, viene sorpreso dagli agenti: finisce in carcere

Il protagonista della vicenda un 26enne veneziano, che a più riprese avrebbe infranto il provvedimento restrittivo. Il giovane è stato quindi condotto a Santa Maria Maggiore

Era stato posto ai domiciliari, con obbligo di firma quotidiana al Commissariato di Marghera. Ma era solito infrangere il provvedimento, come nulla fosse. Dopo un'attività di controllo mirata nel territorio, quindi, gli agenti di polizia hanno arrestato F.Y., 26enne veneziano, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le costanti violazioni hanno portato all'aggravamento della misura. Il provvedimento è stato immediatamente eseguito dal personale del commissariato locale, che dopo aver recuperato il 26enne in casa propria, l'ha condotto al carcere di Santa Maria Maggiore di Venezia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento