Agli arresti domiciliari dalla madre, spaccia droga: arrestato

Nei guai un uomo di 53 anni, sorpreso mentre incontrava due uomini fuori dal condominio

Da qualche tempo era sottoposto agli arresti domiciliari a casa della madre. Questo, comunque, non gli ha impedito di portare avanti i suoi traffici. I carabinieri del radiomobile di San Donà hanno arrestato un 53enne di San Donà che aveva nascosti, in uno scatolone all'interno della sua auto, tre involucri di carta di giornale contenenti mezzo etto di marijuana. 

L'arresto

Gli uomini dell'Arma lo hanno sorpreso durante un controllo. Era davanti al suo box auto, nell'area condominiale dello stabile, insieme a un 55enne di Fossalta di Piave. Hanno deciso di controllarlo, anche perchè essendo sottoposto ai domiciliari aveva già violato il divieto di incontrare altre persone al di fuori di quelle che vivono con lui. Tutta la droga è stata sequestrata e il 53enne è stato trattenuto nella camera di sicurezza della caserma di San Donà in attesa dell'udienza di convalida. Nei guai è finito anch el'uomo che era con lui, che è stato trovato con addosso una dose di eroina e perciò è stato segnalato alla prefettura come assuntore.

Quattro denunce a Venezia

A Venezia, invece, i carabinieri hanno denunciato un 29enne tunisino di Mestre, un connazionale di 27 anni e un senegalese di 40, sorpresi tra Campo Santa Margherita e il ponte di Rialto. I tre, alla vista dei militari, hanno cercato di allontanarsi ma al momento del controllo sono stati trovati con alcuni involucri di cocaina, marijuana e hashish. La droga era nascosta negli zaini e sigillata nel cellophane per eludere i controlli delle unità cinofile. Un altro tunisino di 19 anni è stato, invece, denunciato dopo essere stato pizzicato a vendere alcuni grammi di hashish a un cliente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Coronavirus, i dati aggiornati

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Hanno partecipato al Carnevale di Venezia: scatta la quarantena nel Salernitano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento