Nei cassetti, in cucina, nel cestino: in casa quasi tre chili di droga, arrestato

La guardia di finanza ha arrestato un 41enne che in casa aveva marijuana e hashish

Le fiamme gialle stavano tenendo d'occhio l'uomo da tempo

Da tempo i militari della guardia di finanza lo stavano tenendo d'occhio. Sono partiti da alcune informazioni e sono arrivati a lui: un 41enne di Spinea. Lunedì hanno bussato alla sua porta per una perquisizione, durante la quale hanno trovato quasi tre chili di droga. Due chili e 700 grammi tra hashish e marijuana nascoste in tutta la casa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalla cucina ai cassetti, fino al cestino delle immondizie. La droga era suddivisa in buste e in barattoli e presto sarebbe stata venduta. L'uomo, G.C.,  con precedenti specifici, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e martedì mattina è stato condannato a tre anni di reclusione. Sono in corso ulteriori indagini da parte del secondo nucleo operativo di Mestre, che ha portato a termine l'operazione, per ricostruire la provenienza dello stupefacente e il giro di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Auto cappottata al casello Mestre-Villabona

  • «I pusher nigeriani si sono impadroniti di Marghera, gang pericolosissima»

  • Pestaggio nella notte a Jesolo, uomo in ospedale lotta tra la vita e la morte

Torna su
VeneziaToday è in caricamento