Deve scontare 4 anni di carcere, ma si dà alla macchia: pernottava in un hotel di Mestre

La segnalazione è giunta alla questura nella mattinata di ieri. L'uomo, un tunisino di 28 anni, è stato arrestato per produzione e spaccio di stupefacenti

Doveva scontare 4 anni e 6 mesi di reclusione in carcere per il reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti, ma da un paio di mesi aveva fatto perdere le proprie tracce. È stata una segnalazione pervenuta alla questura di Venezia a porre fine alla sua latitanza.

L'arresto

Attorno alle 7.45 di ieri, infatti, i poliziotti delle volanti hanno arrestato D.H., tunisino di 28 anni, in un hotel a Mestre. Dopo aver raggiunto l'albergo in questione, gli agenti lo hanno raggiunto direttamente in carcere, stringendogli le manette ai polsi. Dopo le formalità di rito, e informata l'autorità giudiziaria, per l'uomo si sono aperte le porte del carcere di Santa Maria Maggiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, crollo a Ca' Pesaro

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

Torna su
VeneziaToday è in caricamento