Deve scontare 4 anni di carcere, ma si dà alla macchia: pernottava in un hotel di Mestre

La segnalazione è giunta alla questura nella mattinata di ieri. L'uomo, un tunisino di 28 anni, è stato arrestato per produzione e spaccio di stupefacenti

Doveva scontare 4 anni e 6 mesi di reclusione in carcere per il reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti, ma da un paio di mesi aveva fatto perdere le proprie tracce. È stata una segnalazione pervenuta alla questura di Venezia a porre fine alla sua latitanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto

Attorno alle 7.45 di ieri, infatti, i poliziotti delle volanti hanno arrestato D.H., tunisino di 28 anni, in un hotel a Mestre. Dopo aver raggiunto l'albergo in questione, gli agenti lo hanno raggiunto direttamente in carcere, stringendogli le manette ai polsi. Dopo le formalità di rito, e informata l'autorità giudiziaria, per l'uomo si sono aperte le porte del carcere di Santa Maria Maggiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Scomparso da tre giorni, trovato nel canale senza vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento