Picchia la moglie e i figli per oltre un decennio: 50enne finisce in carcere

Arrestato un marito violento che viveva a Portogruaro. Anni di maltrattamenti verso la famiglia

Per più di un decennio ha maltrattato la moglie con vessazioni fisiche e psicologiche. E non ha risparmiato nemmeno i suoi figli, che spesso hanno assistito alle violenze o le hanno subite. I carabinieri hanno messo fine all'incubo vissuto da una donna di Portogruaro che, dopo tanti anni, ha trovato il coraggio di denunciare il marito. L'uomo, 50 anni, martedì mattina è stato arrestato su ordinanzia di custodia cautelare e accompagnato in carcere dai militari, gli stessi che quando hanno ascoltato il racconto della donna, un po' di tempo fa, si sono attivati per ricostruire gli anni di violenze. 

Le indagini, guidate dal pm della procura di Pordenone Andrea Del Missier, hanno permesso di ricostruire «un quadro familiare connotato dall’atteggiamento irascibile e violento dell’uomo - per altro sistematicamente dedito all’uso di alcolici - che, da oltre un decennio, aveva provocato nella moglie e via via anche nei figli, uno stato di soggezione e paura», spiegano i carabinieri della stazione di Portogruaro.  Sulla base degli elementi raccolti, il gip di Pordenone ha emesso la misura cautelare. Il 50enne adesso si trova in carcere a Pordenone. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, crollo a Ca' Pesaro

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

Torna su
VeneziaToday è in caricamento