Fermato al parco con 100 grammi di hashish, in casa altra droga: in manette

È stato fermato dai carabinieri di Spinea impegnati in un servizio di prevenzione. Si tratta di un cittadino tunisino con numerosi precedenti specifici a proprio carico

Si aggirava in tarda serata con fare sospetto nell'area verde di via Asseggiano, a pochi passi dall'istituto scolastico Edison. Una zona particolarmente florida per lo spaccio di stupefacenti, ecco perché i carabinieri di Spinea impegnati in un servizio specifico sul territorio hanno deciso di procedere con un controllo di rito. L'uomo, un cittadino tunisino di 29 anni con numerosi precedenti specifici a proprio carico, è stato arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.

Hashish pronto per lo spaccio

Quando l'hanno adocchiato, i militari dell'Arma hanno deciso di sorprenderlo, in modo da non dargli possibilità di reagire o scappare. L'insofferenza ed il nervosismo che manifestava agli uomini in divisa sono stati la prima prova che il giovane si trovasse in zona per spacciare. La conferma si è quindi avuta con la perquisizione personale: addosso, infatti, nascondeva 100 grammi di hashish pronti per essere "piazzati", oltre ad una discreta quantità di denaro, probabile provento della serata.

Perquisizione domiciliare

A quel punto i carabinieri hanno deciso di approfondire la questione, procedendo anche con l'ispezione dell'appartamento nel quale era domiciliato. All'interno hanno trovato altri 100 grammi di hashish, oltre a 20 grammi di cocaina e ad altro denaro contante. Arrestato, il 29enne è stato posto ai domiciliari, in attesa del processo per direttissima.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Infatti... Sicuro che li rispetta i domiciliari... Che robe...

  • arrestato, pluripregiudicato e messo ai domiciliari???? apposto siamo....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti e rapine per strada e nei negozi, refurtiva da 2 milioni: come agivano i banditi

  • Cronaca

    Maxi operazione contro i clan specializzati in furti: 10 in arresto, 1600 auto sequestrate

  • Sport

    Umana Reyer beffata dalla Dolomiti Energia Trento: rinviato tutto a gara4

  • Cronaca

    Portuali: «Porto commerciale e lavoro legati alla manutenzione dei canali»

I più letti della settimana

  • Pugni e sassi contro due giovani: pitbull difende i padroni e azzanna gli aggressori

  • Ciclista investito, elitrasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

  • Maltempo: la mareggiata cancella la spiaggia a Eraclea, danni anche a Caorle

  • Denti perfetti: tutte le regole da seguire per una corretta igiene orale

  • Presunta violenza sessuale in discoteca, una ragazza all'ospedale

  • Torna l'acqua alta a Venezia, sarà un fenomeno "anomalo": toccherà quota 110 centimetri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento