Assalto alle Poste: banditi fanno esplodere il bancomat

Il colpo martedì notte intorno alle due e mezza. Residenti svegliati dalla deflagrazione

I rilievi dei carabinieri, alla ricerca di tracce lasciate dai ladri

Un boato questa notte ha svegliato i residenti di Zianigo di Mirano. Colpa di una banda di ladri che ha fatto saltare in aria lo sportello delle Poste. I banditi sono entrati in azione intorno alle due e mezza. Non è chiaro, al momento, di quante persone fosse composto il gruppo. I carabinieri stanno analizzando in queste ore i filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza della zona, anche per individuare l'auto sulla quale poi sono scappati. 

A lanciare l'allarme sono stati i residenti ma all'arrivo delle gazzelle ormai dei ladri non c'era già più traccia. Dai primi rilievi effettuati dagli investigatori, il colpo non sarebbe andato a segno. I malviventi non sono riusciti a portare via la cassetta con i contanti all'interno. Il denaro, infatti, grazie ai dispositivi di difesa si è incendiato o è stato macchiato. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco. L'area martedì mattina è stata interdetta al passaggio con del nastro bianco e rosso. 

Potrebbe interessarti

  • Il Cibo del Risveglio: il convegno nazionale su come vivere fino a 120 anni

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

  • Memoria olfattiva: cos'è e come viene sfruttata dal marketing

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

  • Un bambino salvato sulla spiaggia a Jesolo

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

  • Due bagnini indagati per l'annegamento a Jesolo

  • Festival Show fa tappa a Mestre con Lo Stato Sociale, Dolcenera, Fausto Leali e tanti altri

  • Schianto tra un'auto e una moto lungo la Romea: un ferito grave e traffico nel caos

Torna su
VeneziaToday è in caricamento