Sindacati, nuovo fronte polemico: "Il Comune non garantisce il diritto d'assemblea"

Martedì e mercoledì prossimi sono previste le riunioni con gli iscritti per discutere della firma "unitaria" del contratto integrativo da parte della Cisl: "Per ora siamo senza spazi"

Non accenna a diminuire il vigore del braccio di ferro tra sindacati e amministrazione di Ca' Farsetti. Anzi, ora si apre anche un altro fronte di polemica: secondo i rappresentanti dei lavoratori, infatti, da tempo sarebbe giunta al Comune la richiesta di spazi per poter organizzare assemblee con i dipendenti all'indomani della firma da parte della Cisl del contratto decentrato con Ca' Farsetti. Tutte le altre sigle sono critiche, di conseguenza hanno organizzato un referendum che avrà luogo tra il 19 e il 21 maggio per capire cosa ne pensa la "base". 

"C'è un oggettivo ostacolo nei confronti del diritto dei lavoratori di riunirsi in assemblea - si sottolinea in una nota unitaria di Fp Cgil, Cobas, Csa-Ral, Diccap e Uil Fpl - Le nostre segreterie dopo la firma del contratto decentrato hanno immediatamente convocato le riunioni generali per confrontarsi con i dipendenti sulla situazione venutasi a creare. Ad oggi, però, dopo una serie di rimpalli, il Comune non ha ancora messo a disposizione le sale per gli incontri". Le date sono già stabilite: martedì dalle 12 alle 14 in centro storico e mercoledì dalle 12 alle 14 in terraferma. Dopodiché nell'elenco ci sono anche le assemblee rivolte al personale educativo delle scuole comunali (sempre martedì 9 maggio, ma dalle 15 alle 17, poi venerdì 12 dalle 15 alle 17).  

"Abbiamo oggi scritto nuovamente all’amministrazione perché ci comunichi finalmente, nonostante il grave ritardo, quali spazi mette a disposizione per esplicare il diritto di assemblea, confidando che non voglia continuare in condotte lesive dei diritti sindacali - concludono le sigle - Non a caso abbiamo chiesto di normare, nel nuovo contratto integrativo, quali spazi potevano essere destinati alle assemblee dei lavoratori. Ma siamo rimasti inascoltati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Epilessia: anche nel distretto di Mirano-Dolo c’è una risposta a questa malattia neurologica

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Fermato con la cocaina, in casa un arsenale di armi e esplosivo al plastico

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

Torna su
VeneziaToday è in caricamento