“Atlante della Laguna”, firmato accordo tra Magistrato alle Acque e Regione Veneto

Il geoportale www.atlantedellalaguna.it, nato nel 2006 in versione cartacea, reso disponibile in rete dal 2011, oggi si è arricchito di due nuovi partner d'eccellenza. In arrivo altri accordi con le istituzioni

“I dati ambientali sono un bene comune, al quale i cittadini hanno il diritto  di accedere facilmente; le ricerche chiuse nei cassetti non servono a nessuno; la divulgazione sta alla base della conoscenza e la conoscenza permette di governare”. Sono questi i principi, sanciti anche a livello normativo, cui si ispira il geoportale www.atlantedellalaguna.it, nato nel 2006 in versione cartacea, reso disponibile in rete dal 2011, che oggi si è arricchito di due nuovi partner d’eccellenza: il Magistrato alle Acque e la Regione Veneto.

L'accordo di collaborazione con i due importantissimi fornitori di dati sulla laguna di Venezia e il territorio circostante è stato firmato oggi a Ca' Farsetti nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti, tra gli altri, il direttore della Direzione Ambiente e politiche giovanili, Andrea Costantini, Alfredo Caielli per il Magistrato alle Acque di Venezia, il dirigente regionale dell’Unità di progetto per il sistema informativo territoriale e la cartografia, Maurizio De Gennaro, il direttore del Corila, Pierpaolo Campostrini e il direttore di Ismar Cnr, Fabio Trincardi.

Grazie ai nuovi accordi, che si aggiungono alle collaborazioni già in essere con il Ministero dell’Ambiente, l'Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, le Istituzioni comunali “Parco della Laguna di Venezia” e “Bosco e Grandi Parchi”, Cnr Ismar (Istituto scienze marine - Consiglio nazionale delle ricerche) e Corila (Consorzio per la gestione del centro di coordinamento delle attività di ricerca inerenti il sistema lagunare di Venezia), sarà infatti possibile implementare il geoportale con nuove informazioni, utili e aggiornate, messe gratuitamente a disposizione di professionisti, imprese, cittadini, utilizzando un linguaggio semplice e alla portata di tutti.


Navigando tra le pagine del portale gli utenti esperti potranno creare mappe personalizzate in base alle proprie specifiche esigenze, mentre i meno esperti saranno guidati nella consultazione dei dati ambientali da carte tematiche predisposte da specialisti della materia, per conoscere l'ambiente lagunare in maniera approfondita ma al tempo stesso semplice. I partner del progetto godranno d'altra parte del vantaggio di far conoscere ad un pubblico più ampio il proprio operato, condividendo i dati in proprio possesso  su un portale che attualmente conta circa 2000 contatti al mese.

Sono attualmente in via di definizione ulteriori accordi formali con l’Istituzione centro previsioni e segnalazioni maree, Arpav, Provincia di Venezia, Aato Laguna di Venezia ed altri ancora.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Europee 2019

    Alle Europee è dominio Lega: nel Veneziano al 45,82%, a Eraclea tocca il 61,11%

  • Europee 2019

    Europee, risultati in provincia di Venezia: le percentuali comune per comune

  • Cronaca

    Morto suicida il preside Pecchini: «Era forte, ma era arrivato all'esasperazione»

  • Mestre

    Dopo il furto al bar, si nasconde sotto al bancone con gli alcolici: arrestato

I più letti della settimana

  • Elezioni europee 2019: liste e candidati nella circoscrizione Nord Est Italia

  • Telefonate allarmate al 115 per un forte odore a Marghera. Eni: «Nessuna anomalia»

  • Una persona ha perso la vita precipitando dalla basilica di San Giovanni e Paolo

  • Ciclista investito, elitrasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

  • Maxi operazione contro i clan specializzati in furti: 10 in arresto, 1600 auto sequestrate

  • Pesciolini d'argento, gli insetti che si insidiano in tutte le case: come liberarsene

Torna su
VeneziaToday è in caricamento