Camion incastrato all'ingresso di Villa Pisani, crolla una colonna antica

L'incidente domenica a Stra, già avvisati i restauratori. Nessuna persona è rimasta ferita

Foto di : Nicola Monetti (pubblicata su Sei di stra se e dintorni)

Incidente domenica mattina attorno alle 13 all'ingresso ovest di villa Pisani a Stra. Secondo quanto spiegato dalla direttrice della villa, Loretta Zega, un camion avrebbe toccato una parte del perimetro, facendo cedere un'antica colonna. Come testimoniato dalle foto, il veicolo è rimasto poi incastrato sotto il peso della colonna stessa. L'incidente è avvenuto mentre si stava operando all'interno del parco: i lavori, effettuati da volontari, protezione civile e alpini, riguardano la bonifica dell'area colpita dal maltempo nel 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Un dispiacere enorme»

Particolarmente amareggiata la direttrice della villa, la dottoressa Loretta Zega: «Un finale davvero amaro per una giornata che per noi era in realtà una festa: eravamo sul punto di terminare i lavori e in breve di riuscire a consegnare ai cittadini l'intero perimetro dell'area, sgomberato dagli alberi di ingenti dimensioni caduti in passato. Era per noi un evento positivo che ci riempiva di gioia. Quando il fatto è accaduto erano le 13: eravamo proprio agli sgoccioli dei lavori di bonifica. L'autocarro ha toccato una parte del muro, provocando il crollo: una telefonata mi ha raggiunto in ufficio e per me, come per tutte le persone coinvolte, è stato un dispiacere enorme. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Il mezzo risulta inoltre assicurato e abbiamo già avvisato chi di dovere, restauratori compresi, che nelle prossime ore effettueranno dei sopralluoghi. Certo sono profondamente dispiaciuta, e in 30 anni di lavoro per me è la prima volta di un evento del genere, ma sono anche fiduciosa: situazioni ben peggiori sono state risolte in passato, noi siamo già al lavoro per riportare il tutto alla normalità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento