La donna ripescata a Fusina: sarà necessario il Dna per identificarla con sicurezza

Eseguita l'autopsia martedì mattina. Il corpo era in acqua da molto tempo. Analizzate le arcate dentarie. Si attendono i responsi degli esami di laboratorio per chiudere il cerchio

Segue il caso la procura di Venezia

Sarà necessario il responso del Dna per stabilire l'identità della donna ripescata priva di vita sabato mattina nelle acque di Fusina. Nemmeno l'autopsia, eseguita martedì mattina all'ospedale dell'Angelo di Mestre, è stata sufficiente a fugare tutti i dubbi. Le operazioni dovrebbero comunque essere celeri per riuscire a dare un nome al corpo, che si trovava in acqua da diverso tempo. All'inizio si era parlato di una permanenza di circa una settimana, ma l'esame autoptico ha dimostrato che sarebbe stata ben più lunga.

E' possibile, ma a questo punto saranno solo gli esami di laboratorio a stabilirlo, che la vittima si tratti di Cristina Zabeo, la cuoca di 52 anni di Campagna Lupia scomparsa da casa lo scorso 8 gennaio. La sua auto venne trovata a Dolo il giorno seguente, anche grazie all'analisi delle celle telefoniche. Gli accertamenti, condotti dall'anatomopatologo Antonello Cirnelli, non hanno comunque individuato segni di violenza o traumi sul corpo della vittima. La causa del decesso allo stato più accreditata sarebbe quella dell'annegamento, ma anche in questo caso sono stati prelevati alcuni campioni da analizzare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si procede senza lasciare nulla di intentato, anche perché senza una identificazione sicura del corpo tutte le ipotesi rimangono aperte. Si tratta di una donna dall'età apparente di 60 anni. Sono stati eseguiti esami particolareggiati sulle arcate dentarie, che potrebbero costituire un passaggio importante per chiudere il cerchio delle indagini. Al vaglio naturalmente anche le rececenti denunce di scomparsa di donne più o meno di quella fascia d'età.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e in Veneto

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 6000 positivi al coronavirus in Veneto, altri morti in provincia

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento