Gigantografie di grandi navi apparse nella notte sui muri di Venezia

Si chiama #awakening ed è un'iniziativa di un gruppo di fotogiornalisti. Vuole accendere l'attenzione sul grande tema delle navi da crociera

Grandi navi apparse nella notte di venerdì a Venezia. Non stiamo parlando delle gigantesche navi da crociera che sono tema di discordia, ma di gigantografie in bianco e nero appese in tarda serata da un collettivo di fotografi.

Anche a Venezia quindi è arrivato #awakening, il collettivo internazionale di fotoreporter che vuole porre l'attenzione sui grandi temi della cronaca. Affiggendo le foto in più punti della città il collettivo cerca di raggiungere il più ampio pubblico possibile.

L'idea di #awakening nasce in Francia e in Inghilterra, mentre ora è sviluppata nel nostro paese da una trentina di fotografi. A Venezia sono arrivati gli scatti di: Marco Secchi, Claudia Manzo, Guillem Lopez, Luca Zanon, Veronica Badolin, Federico Sutera.

Il collettivo è attento anche a non danneggiare monumenti storici, decidendo così di affliggere le fotografie soltanto su impalcature o sopra altri manifesti già affissi. Il progetto verrà lanciato ufficialmente durante la manifestazione contro le grandi navi che si terrà domenica 15 febbraio

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Incidente mortale di Eraclea, il motociclista aveva bevuto

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

  • Sciopero del personale di Trenitalia: ecco quando

Torna su
VeneziaToday è in caricamento