Un altro componente delle baby gang portato in carcere

È stato preso dai carabinieri a Favaro Veneto e ha anche fatto resistenza durante l'accompagnamento

I carabinieri di Favaro Veneto hanno arrestato Angelo Valerio Alesini, classe 2000, italiano nato a Cuba. Si tratta di uno dei giovani appartenenti alle cosiddette baby gang colpevoli, negli ultimi anni, di una serie di reati tra Venezia e Mestre. In particolare, il ragazzo era colpito da ordine di carcerazione del tribunale per una serie di furti aggravati e in concorso commessi a Mestre nel 2018: il giudice, nella sentenza di condanna, ha quantificato la pena da scontare in carcere in più di quattro anni e mezzo, oltre ad una multa di un paio di migliaia di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In seguito alla condanna, i carabinieri hanno individuato il giovane e lo hanno arrestato, tenendolo in custodia temporanea fino al momento dell'accompagnamento al penitenziario di Venezia. È stato proprio all'arrivo alla struttura di Santa Maria Maggiore che l'arrestato avrebbe tentato un ultimo, disperato tentativo di fuga: avrebbe opposto una forte resistenza ai carabinieri che stavano per consegnarlo alla polizia penitenziaria, spintonandoli e strattonandoli. Un tentativo inutile, che gli è costato anche una denuncia per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

  • Mutui per prima casa sospesi dai decreti Conte ma alcune banche trattengono la rata

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

Torna su
VeneziaToday è in caricamento