Bimbo rischia di annegare a Sottomarina, è in gravi condizioni

Il malcapitato, di circa tre anni e di origini nordafricane, è stato soccorso verso le 17 privo di sensi in acqua tra la torretta 21 e 22. In Rianimazione

Grande apprensione questo pomeriggio sulla spiaggia di Sottomarina. Un bambino di poco meno di tre anni di origine marocchina (i genitori sono del Paese nordafricano, il piccolo sarebbe nato a Chioggia)  è stato soccorso nelle acque del litorale tra la torretta 21 e 22. Si tratta del tratto di arenile che insiste sul lungomare Adriatico.

Il malcapitato, che si sarebbe trovato in acqua con alcuni fratellini, avrebbe ingerito molta acqua e avrebbe riportato dei gravi sintomi da annegamento. I primi soccorsi sono arrivati dai bagnini della zona e dai carabinieri della compagnia di Chioggia, intervenuti sul posto. I sanitari del Suem, dopo aver praticato le prime manovre di rianimazione, hanno stabilizzato il piccolo e l'hanno caricato a bordo di un elicottero per trasportarla all'ospedale di Treviso, dove ora si trova ricoverato in rianimazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Epilessia: anche nel distretto di Mirano-Dolo c’è una risposta a questa malattia neurologica

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Fermato con la cocaina, in casa un arsenale di armi e esplosivo al plastico

  • Badante si schianta con l'auto: aveva un tasso alcolemico di 3,33

Torna su
VeneziaToday è in caricamento