Fuori in barchino nella notte, coppietta finisce in secca: intervento dei vigili del fuoco

Si trovavano in zona Murano. I due, un ragazzo e una ragazza, si sono resi conto di non essere più in grado di governare il natante. Così sono stati costretti a chiedere l'aiuto del 115

Foto d'archivio (Micky Boz)

Una gita notturna in laguna si è conclusa in modo inaspettato per una coppia di giovani veneziani: un errore nella rotta e il barchino con cui stavano navigando, nella serata di martedì, è finito irrimediabilmente in secca, senza più possibilità di spostarsi da lì. Un bel problema, considerata oltretutto l'ora piuttosto tarda, verso mezzanotte.

Intervento dei pompieri

A quel punto ai due non è rimasto che lanciare l'allarme al 115 segnalando la propria posizione, non distante dall'isola di Murano. Poco più tardi sono stati raggiunti da una squadra dei vigili del fuoco da Venezia, con gli operatori che si sono messi al nlavoro per disincagliare il natante. La situazione è stata risolta velocemente e i due hanno potuto fare ritorno a casa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scontro tra ferry boat e un peschereccio

  • Cronaca

    Rinasce il mercato turistico del Tronchetto, primo step della riqualificazione dell’area | VD

  • Mestre

    «Dobbiamo controllare il contatore»: anziana truffata e derubata di 10mila euro

  • Cronaca

    Rete elettrica, avviata la rimozione dei conduttori nel Vallone Moranzani

I più letti della settimana

  • Pizzo, droga, prostituzione: come la camorra ha conquistato il Veneto orientale

  • Colpo alla camorra in Veneto, arrestato anche il sindaco di Eraclea. Sequestri per 10 milioni

  • Voti dalla camorra in cambio di favori: arrestato Mirco Mestre, sindaco di Eraclea

  • Incidente all'alba: morto un 19enne. Ferito un giovane di Scorzè

  • Un male incurabile se la porta via a 34anni, si era trasferita da poco a Noale

  • Venezia, chiuso il locale "Ai Biliardi" per disturbo della quiete pubblica

Torna su
VeneziaToday è in caricamento