Biblioteche in appalto, ira di Pd e sindacati. Venturini: «Prima della nostra giunta chiudevano»

Esternalizzazione della gestione per 10 sedi. Le sigle chiedono un incontro immediato con l'amministrazione. L'opposizione interroga la giunta

La biblioteca di Forte Marghera

«Biblioteche comunali verso la privatizzazione del servizio», l'allarme lo lanciano con una interrogazione i consiglieri Monica Sambo, Bruno Lazzaro, Emanuele Rosteghin, Nicola Pellicani, Francesca Faccini, Giovanni Pelizzato e Rocco Fiano. «I bandi per le gare d'appalto ci sono. La giunta celebra l’aumento degli orari delle biblioteche, e come non potremmo essere d’accordo? Ma questo maschera la volontà di esternalizzare il servizio», scrivono. «Chiederemo un confronto urgentissimo all’amministrazione, e senza una convocazione siamo pronti a indire lo stato di agitazione», fanno sapere i sindacati Cgil, Uil, Csa e Rsu al termine dell'assemblea con i lavoratori, mercoledì. L'assessore alla Coesione sociale Simone Venturini non ha dubbi invece: «Prima di questa giunta le biblioteche chiudevano. Poi ne sono state aperte due e rilanciate altre due. Aumentano le attività e i laboratori per bambini e ragazzi, aumentano le ore di lettura e aumentano gli acquisti di libri. Questi sono dati oggettivi».

L'appalto

Oggetto di appalto sarebbero la Vez, la Bettini Junior, la biblioteca dei ragazzi di Carpenedo - Bissuola, la Hugo Pratt del Lido, il centro studi per la valorizzazione delle architetture militari e dei sistemi difensivi di Forte Marghera, la biblioteca di Marghera, la biblioteca pedagogica Bettini. L’appalto, per i consiglieri dell'opposizione, «rappresenta lo strumento più sbagliato per sopperire alle carenze di organico e sostenere un servizio di qualità per i cittadini. Il Comune in passato aveva investito sul proprio sistema bibliotecario, offrendo alla cittadinanza un servizio pubblico ampio, vario e di elevati standard qualitativi - dichiara Sambo, capogruppo del Partito Democratico in Consiglio comunale -. C'è la necessità di potenziare lo staff in una visione di lungo periodo, tramite assunzioni con concorsi pubblici. Così si dà continuità al patrimonio interno di competenze. L’appalto - prosegue - doveva essere limitato alla realizzazione di specifici servizi e per l’aumento degli orari di apertura, invece sostituisce per tre anni la gestione comunale. C'è incertezza su quanto accadrà alla scadenza dell’appalto, soprattutto sulle spalle dei lavoratori, che per 3 anni avranno oltretutto retribuzioni minori».

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

I dati del Comune

Venturini scrive: «La riorganizzazione attuata delle 19 biblioteche, supportata dal risanamento del bilancio, ha consentito di aprirne due nuove (Vez Junior e Forte Marghera) e di ristrutturare e rilanciare due strutture già esistenti ma scarsamente valorizzate (Bettini Junior, nuova Pedagogica), nonché di finanziare e dare avvio concreto alle procedure per l’ampliamento della Vez, atteso da tanti anni. Alcuni dati: nel 2015 sono stati acquisiti circa 11.400 libri e il patrimonio che consisteva in 331.000 documenti oggi è di oltre i 410.000 documenti e gli acquisti annuali sono aumentati arrivando quasi a 17.000 nel 2108. Si è passati dai 500 eventi del 2015 ai quasi 1500 del 2019, il triplo, per un totale di oltre 4.000. Un altro dato è quello relativo alle ore di apertura, che sono passate da una media annua settimanale di 476, nel 2015, a 578 nel 2018 con un trend in ulteriore aumento nel 2019. Questa tendenza è destinata a crescere con il bando di affidamento dei servizi dei prossimi mesi con sedi aperte tutti i giorni, mattina e pomeriggio (domenica esclusa), anche le biblioteche di Marghera e del Lido, oltre alla Vez».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente nautico al Lido, tre morti

  • Jesolo, fine estate col botto: nel weekend le Frecce Tricolori e la mezza maratona

  • Tumore del colon-retto, l'ospedale dell'Angelo una vera e propria eccellenza: i dati

  • Lite finisce nel sangue: donna accoltella un uomo in centro a Mestre

  • Nessuna traccia di Mattia, ricerche proseguite tutto il giorno e sospese in serata

  • Un uomo trovato morto in casa per overdose

Torna su
VeneziaToday è in caricamento