Borseggiatori scoperti, scatta la colluttazione con gli agenti: bloccati

È accaduto oggi, 4 agosto, sul ponte di Rialto verso le 14.50. Uno di loro immobilizzato a terra, l'altro fermato a piazzale Roma: entrambi arrestati per rapina

Polizia locale Venezia, archivio

Borseggiatori sorpresi a rubare il portafoglio di un turista francese di 81 anni, in vacanza a Venezia. È successo oggi, domenica 4 agosto, verso le 15, sul ponte di Rialto. Gli agenti della polizia locale hanno dovuto ingaggiare un corpo a corpo con i malviventi, prima di bloccarli e arrestarli entrambi per rapina impropria aggravata.

La fuga

Hanno cercato in ogni modo di guadagnarsi la fuga i due, ma il dispositivo di sicurezza organizzato dalla polizia locale si è rivelato più efficace. È scattata una colluttazione fra il vicecommissario e i due borseggiatori, in cui l'agente ha rischiato varie volte di essere colpito a gomitate. Uno dei due borseggiatori è riuscito a divincolarsi e, durante il tentativo di fuga, è scivolato sui gradini del ponte per poi rialzarsi e far perdere temporaneamente le sue tracce. Il complice invece è stato atterrato dal vicecommissario grazie anche all'aiuto di un agente, venendo poi immobilizzato a terra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull'autobus

Stessa sorte per il fuggitivo: è stato intercettato da una seconda pattuglia del nucleo operativo ma gli agenti, per evitare problemi di ordine pubblico visto il comportamento aggressivo del sospetto, hanno deciso di pedinarlo a distanza. Il borseggiatore è stato seguito fino a piazzale Roma dove, dopo essere salito a bordo dell'autobus della linea 2, è stato bloccato in totale sicurezza. I fermati, al termine degli accertamenti, sono stati arrestati per rapina impropria aggravata e portati in carcere a Santa Maria Maggiore a disposizione del magistrato di turno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento