Altri tre borseggiatori arrestati dagli agenti in borghese della polizia locale

Operazione messa a segno in riva degli Schiavoni, a Venezia. Ladri colti in flagrante, in totale sono una cinquantina dall'inizio dell'anno

Tre uomini sono stati arrestati nella prima mattinata di ieri, 15 agosto, dopo essere sorpresi a borseggiare un turista americano a Venezia. A bloccarli sono stati gli agenti in borghese del Nucleo operativo della polizia locale, i quali si erano appostati in zona (tra San Marco e riva degli Schiavoni) proprio per intercettare questo gruppetto di ladri che agiva da alcuni giorni all'arrivo dei primi lancioni granturismo e vaporetti.

Il terzetto, in parte composto da persone già note alle forze dell'ordine, è stato avvistato verso le 9.30 e tenuto sotto controllo per un certo tempo, da entrambi i lati del ponte della Pietà. Così, nel momento in sono entrati in azione avvicinandosi da dietro a una famiglia di turisti, gli agenti sono intervenuti e li hanno immobilizzati. I tre hanno trascorso la notte nella camera di sicurezza della polizia locale e poi, stamattina, sono stati sottoposti all'udienza di convalida: il giudice ha impartito loro il divieto di dimora in Veneto in attesa del processo, che verrà celebrato ai primi di settembre. Dall'inizio dell'anno sono una cinquantina i borseggiatori presi in flagranza di reato dalla polizia locale veneziana.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento